Home

Luca Brunoni vince la diciottesima edizione del Premio letterario Leggimontagna. Si afferma al primo posto della sezione narrativa con il romanzo “Silenzi” edito da Gabriele Capelli Editore.

Queste le motivazioni della giuria:

“Solido nell’impianto, nitido nella scrittura, intricato e intrigante nell’ambientazione e nello sviluppo, il racconto scopre l’inconfessata e universale fatica dei rapporti umani, restituita con toni tra il thriller e il noir.
I timori e i rancori, i pregiudizi e i tabù, vengono fatti emergere e risaltano, proprio perché sottesi a una dimensione montana che, per convenzione, si vorrebbe linda e gioiosa. La dolente vicenda di Greta e degli altri protagonisti del romanzo fa luce anche su una pratica diffusa sino a qualche decennio fa nelle Alpi svizzere, quella dell’affido, intervento di tutela infantile che facilmente degenerava in piaga sociale”.


Nelle edizioni precedenti il primo premio è stato attribuito a Paolo Cognetti e Marco Balzano, sempre nella sezione “narrativa” e, con orgoglio, ecco gli autori pubblicati dalla GCE che hanno raggiunto il podio del Leggimontagna:

2019 La Contadina di Noëmi Lerch2° posto, sezione narrativa

2018 Il peso delle ombre di Mario Casella2° posto, sezione saggistica

2011 Nero-bianco-nero di Mario Casella1° posto, sezione narrativa


Link: Leggimontagna 2020


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.