Home

© Leggere Tutti n. 135, Dicembre 2019, p. 54

Carlo Silini, Latte e sangue
di Antonella Quaglia

Latte e sangue dello scrittore svizzero Carlo Silini è un romanzo storico ambientato tra il Ceresio e il Lago di Como nella seconda metà del Seicento, secolo oscuro e contraddittorio.

Nella drammatica vicenda di Maddalena de Buziis sono concentrate tutta la malvagità e la cupidigia che hanno caratterizzato quel periodo: anni di violenza, di persecuzioni e di insensati processi per stregoneria.

Maddalena è la nipote del Mago di Cantone, un personaggio inquietante che aveva agghiacciato con le sue gesta i lettori del precedente libro dell’autore, Il ladro di ragazze.

Nonostante sia provata da un passato brutale, la giovane ha saputo mantenere intatto il suo spirito grazie al suo intimo rapporto con la natura; sono infatti tra le immagini più belle del romanzo quelle in cui Maddalena balla nei boschi, ninfa bellissima e seducente.

Ma questa è purtroppo anche una storia tetra e ingiusta, densa quanto il sangue che viene versato e concreta quanto il corpo di Maddalena, dipinto con abili pennellate nella bramosia dell’amore così come nella disumanità della tortura.

Schermata 2019-12-19 alle 10.40.41

Link: Leggere Tutti


Cover-silini-29-LS-GCE-defi


cp-silini-provvisoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.