Home

SCRITTURE DI LAGO 2021

ECCO I NOMI DEI FINALISTI PER LA SEZIONE “EDITI”

I VINCITORI VERRANNO PREMIATI A COMO MERCOLEDÌ 29 SETTEMBRE NELLA SALA BIANCA DEL TEATRO SOCIALE DI COMO INSIEME AI VINCITORI DELLE SEZIONI INEDITI E TRADUZIONE.

Il comitato di lettura del Premio letterario Scritture di Lago ha scelto la cinquina finalista per la sezione “Editi” a cui si partecipava con romanzi e raccolte di racconti pubblicati tra il 1 gennaio 2019 e il 30 maggio 2021 e con ambientazione anche parziale sui laghi italiani o della Svizzera italiana.

“L’acqua del lago non è mai dolce” di Giulia Caminito edito Bompiani;
“L’anno senza estate” di Bérénice Capatti edito Gabriele Capelli;
“Nessuna parola dice di noi” di Gaia Manzini edito Bompiani;
“Piperita” di Francesco Mila edito Fandango;
“La memoria del lago” di Rosa Teruzzi edito Sonzogno

Per conoscere il nome del vincitore, occorre attendere la scelta della giuria composta da Severino Colombo, giornalista del Corriere della Sera, Paola Pioppi, giornalista de Il Giorno e ideatrice del festival letterario “La passione per il delitto”; Sergio Roic, giornalista del Corriere del Ticino, di Extra e Scrittore, Glauco Peverelli, presidente di Parolario e librario e da Silvia Paparazzo di Banca Generali Private.

Gli autori delle opere finaliste riceveranno un riconoscimento di 250 euro ciascuno; mentre spetterà al primo classificato un ulteriore premio di 500 euro.
I territori in cui vengono ambientate le opere finaliste sono il Lago di Como (Terruzzi), Stresa (Manzini), Lugano (Capatti), Lago di Vico (Mila) e Bracciano (Caminito).

I libri finalisti raccontano vicende che si svolgono in due nazioni, Italia e Svizzera, tre regioni italiane, Lombardia, Piemonte e Lazio, e cinque laghi diversi. Gli editi in concorso, per l’edizione 2021, sono stati 22 e tutti, come da bando, ambientano le storie in località lacustri, italiane o della Svizzera italiana. Tra le località scelte Baveno, Brissago, Cannobio, Ghiffa, Intra, Locarno, Luino sul Lago Maggiore, Como, San Lorenzo e Plesio sul lago di Como e Salò sul lago di Garda.

«Siamo molto soddisfatti della qualità delle opere ricevute e del prestigio delle case editrici che hanno candidato i propri volumi. Un ringraziamento speciale va fatto doverosamente al Comitato di lettura, che si sta impegnando con una dedizione lodevole. Ora la parola passa alla giuria» – dice Guido Stancanelli presidente del premio Scritture di Lago

Ambretta Sampietro curatrice dell’iniziativa racconta: «Esprimo la soddisfazione per un risultato così valido e variegato. Abbiamo opere italiane di scrittori conosciuti come Gaia Manzini e Rosa Teruzzi, la finalista del premio Strega Giulia Caminito, l’esordiente di grande talento Francesco Mila e il romanzo di Bérénice Capatti pubblicato dall’editore svizzero Gabriele Capelli».

“Scritture di Lago” nasce sia per promuovere la diffusione della lettura sia per diffondere la conoscenza e la passione per splendidi laghi, in particolare quelli dell’area prealpina, del loro patrimonio economico, ambientale e culturale, favorendone la promozione turistica ed economica.

Scritture di Lago si avvale della preziosa opera del COMITATO DI LETTURA composto da Monica Bellotti, Lorenzo Canali, Edoardo Ceriani, Enrico Marletta, Maria Elisa Gualandris, Luca Pellegatta, Ambretta Sampietro, Guido Stancanelli, Marina Leonesio, Debora Ferrari, Luca Traini, Francesca Pandolfi, Claudia Cattaneo, Marilena Lualdi, Manuela Lozza, Gli Sfogliati-le lettrici e i lettori dell’associazione culturale Le Sfogliatelle, Marco Tresca, Maria Luisa Nicoletta Eumei, Nicoletta Realini, Silvia Spinelli, Anna Zuccaro, Piera
Eumei, Ivan Sergio Castellani, Graziella Battipede.

Il COMITATO ORGANIZZATIVO è composto da Guido Stancanelli, Luca Pellegatta, Ambretta Sampietro, Paolo Annoni, Viviana Dalla Pria.

Il premio letterario Scritture di Lago è organizzato dall’associazione no profit Lario In con il sostegno di Banca Generali Private e della Comunità di Lavoro Regio Insubrica; gode dei patrocini di Regione Lombardia – Il Consiglio, Regione Lombardia, Regione Piemonte, Regione Veneto, Comune di Como, Comune di Varese, Provincia di Como, Provincia di Varese, Confindustria Como, Confcommercio Como, Camera di Commercio di Como e Lecco, Camera di Commercio di Varese, Camera di Commercio di Biella e Vercelli – Novara – Verbano, Cusio, Ossola, FAI Lombardia e dell’associazione culturale La Gente di Lago.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.