Home

© Mentelocale

Begoña Feijoo Fariña presenta on line in anteprima italiana il libro Per una fetta di mela secca

Giovedì 19 novembre 2020
Ore 19:00

MTM Teatro Litta

Milano
Giovedì 19 novembre 2020, alle ore 19.00, in diretta sulla pagina Facebook di Mtm – Manifatture Teatrali Milanesi, è in programma la presentazione in anteprima per l’Italia del libro Per una fetta di mela secca di Begoña Feijoo Fariña: l’autrice dialoga con Antonio Syxty, responsabile artistico di Mtm (la visione è gratuita, senza necessità di prenotazione).

Link Facebook: MTM – Manifatture Teatrali Milanesi

Per una fetta di mela secca è il racconto vivido e sconvolgente della storia della piccola Lidia, strappata alla madre a pochi anni per essere internata in un istituto religioso, poi messa a servizio e sfruttata da una famiglia di contadini e, una volta ventenne, finalmente liberata: ma non dal peso di un passato fatto di costrizione, violenza e disumanità. Fino alla sorpresa finale.

La storia di Lidia, protagonista del romanzo, è quella di migliaia di bambine e bambini svizzeri che, tra gli anni ‘40 e l’inizio degli anni ‘80, hanno subito le cosiddette misure coercitive a scopo assistenziale: venivano tolti forzatamente alla famiglia, perché povera o perché considerata illegittima, e internati in istituti, dove subivano maltrattamenti fisici e psicologici, qualche volta la sterilizzazione. Diventati adolescenti, ma spesso anche già da bambini, venivano collocati in famiglie contadine dove vivevano in condizioni disumane, subendo violenza anche sessuale. Costretti dallo Stato ad essere figli di nessuno, i bambini del collocamento forzato crescevano tra fame e maltrattamenti, vivendo una sottrazione di identità e di legami affettivi capace di segnare una vita per sempre.

Con una scrittura potente e trascinante, Begoña Feijoo Fariña racconta una storia che è stata di molti, una storia di fantasia ma supportata da un approfondito lavoro di ricerca storiografica e di raccolta di testimonianze. Una storia sconosciuta ai più, che merita di essere riscoperta per giustizia nei confronti delle sue vittime.

Link: Mentelocale


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.