Home

Sabato 17 ottobre 2020
La scrittrice Noëmi Lerch si racconta in un incontro e lettura con il giornalista Sebastiano Marvin
Ore 17:30
Dazio Grande
Rodi-Fiesso

La giovane scrittrice nata a Baden nel 1987 è una delle autrici emergenti del panorama letterario svizzero. Con il suo primo romanzo «Die Pürin» ha vinto nel 2016 il Premio Schiller Terra-Nova. Tradotto in italiano da Anna Allenbach, Capelli editore, con il titolo «La Contadina» nel 2019 ha ottenuto il 2.o posto al Premio Leggimontagna.
Con il suo terzo romanzo «Willkommen im Tal der Tränen» (Benvenuti nella valle delle lacrime), non ancora tradotto in italiano, ha vinto il Premio svizzero di letteratura 2020.
Noëmi Lerch vive ad Aquila con il marito e il suo bimbo che avrà presto un anno. Fino ad una settimana fa è stata con loro sull’alpe di Garzotto, con mucche e capre e a produrre formaggio. Continua a scrivere nella sua lingua madre il tedesco ma l’italiano è ora la sua lingua del cuore e degli affetti. Una scrittura e una vita affascinanti di cui parlerà al Dazio Grande con Sebastiano Marvin.

«La Contadina», è un breve romanzo con al centro un anno eccezionale, vissuto da una ragazza di città in cerca di sé, in uno sperduto paese di montagna, ci sono gli incontri con gente molto reale e con qualche malinconico fantasma venuto dal passato.

«Willkommen im Tal der Tränen» romanzo breve, laconico e avvincente, dove già solo i nomi dei tre personaggi evocano le montagne ticinesi: Zoppo, Tuinar, Lombard. Non c’è il romanticismo del vivere nella natura, ma il lavoro duro, la difficoltà di comunicare, le asprezze della montagna.



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.