Home

Settembre è vicino.
La GCE vi segnala con un certo anticipo la presentazione che si terrà a Lugano presso la Casa della Letteratura della Svizzera italiana.

cover-fanny-GCE-ISBN

Pedro Lenz
La bella Fanny
Romanzo
Traduzione di Amalia Urbano
184 pp, Euro 18,00, ISBN 978-88-97308-67-6

Jackpot è uno scrittore esordiente che è alla ricerca disperata del filo conduttore del suo romanzo. Luis e Grunz sono due pittori che amano la vita e le sue bellezze. Tutti e tre si dedicano all’arte e il destino sembra non essergli sfavorevole… fino al giorno in cui entra nella loro vita la bella Fanny. Al comparire della femme fatale vacillano gli equilibri che tenevano insieme l’amicizia dei tre uomini.Per i tre artisti bohemiens il passato ritorna spesso attraverso vecchie melodie e si unisce allo scotto di aver vissuto il ‘68 in maniera spudorata.
Grande inno all’amicizia, che non sembra conoscere limiti di tempo e spazio.
Bella e intrigante la lingua di Lenz: saltella dal discorso diretto al flusso interiore con incredibile leggerezza. Unisce il colloquiale e quotidiano a profonde riflessioni sull’esistenza, senza mai annoiare.
L’autore riesce con grande abilità a rendere uno spaccato del suo mondo bernese, con tutta la monotonia della vita di provincia mista di ricordi.

Martedì 10 settembre 2019
Presentazione pubblica del nuovo romanzo
di Pedro Lenz “La bella Fanny”
Casa della letterature della svizzera italiana
Villa Saroli
Viale Stefano Franscini 9
Lugano
Ore 18.30
Interventi di
Pedro Lenz, scrittore
Amalia Urbano, traduttrice
Letture di Matteo Carassini
Presenta Michele Fazioli

Posti limitati.
Per prenotazioni: casa della letteratura

Pubblicato con il sostegno della Fondazione UBS per la cultura e della Fondazione Oertli.


Pedro Lenz si è diplomato nel 1984 come muratore. In seguito ha conseguito la maturità nel 1995. Ha studiato per un semestre Letteratura Spagnola presso l’Università di Berna. Dal 2001 lavora a tempo pieno come scrittore.
Lenz scrive su diversi giornali e riviste, attualmente per la NZZ e la WOZ. Ha scritto articoli per vari gruppi di teatro e per la Radio Svizzera. Pedro Lenz vive a Olten.
www.pedrolenz.ch

Per la GCE ha pubblicato nel 2011 “In porta c’ero io!”
Nel 2014 la regista Sabine Boss cura la trasposizione cinematografica del romanzo.

​Amalia URBANO è nata a Zurigo. Ha conseguito la Laurea in traduzione presso la Scuola Superiore per interpreti e traduttori di Trieste nel 1986 (tedesco, francese, spagnolo), ha insegnato tedesco nelle scuole secondarie superiori per 17 anni in Italia e dal 2008 al 2017 ha ricoperto l’incarico di lettrice ministeriale presso la Humboldt Universität di Berlino dove, oltre ad altri sette corsi, ha tenuto per nove anni il corso di traduzione dal tedesco in italiano. Per i suoi studenti ha organizzato numerosi incontri sulla traduzione con grandi traduttori contemporanei come Moshe Kahn, Anette Kopetzki, Marina Pugliano, Hinrich-Schmidt Henkel e altri ancora. Ha deciso di mettere a frutto le sue conoscenze frequentando il laboratorio di formazione per traduttrici e traduttori editoriali presso la casa dei traduttori Looren.

Matteo CARASSINI Conseguito il diploma di maturità linguistica al Liceo Statale di Luino (Varese), inizia a lavorare come animatore, attore e cantante presso alcuni villaggi turistici italiani, dopodiché consegue il diploma presso l’Accademia dei Filodrammatici di Milano. Dal 2004 entra a far parte della compagnia teatrale Stradanòva. Allestisce la rassegna di letture tematiche Storie sul leggìo in scena presso teatri, biblioteche e scuole. Insegna recitazione presso centri culturali, scuole elementari, medie inferiori e superiori. Frequenta il corso di doppiaggio tenuto da Bruno Slaviero e Laura Rizzoli presso l’Adc Group di Milano e dal 2004 lavora come attore, doppiatore e speaker presso la Radio della Svizzera, oltre a diventare doppiatore di film, documentari e spot pubblicitari televisivi e radiofonici in Italia e in Svizzera. Del 2010 ricordiamo il ruolo di Chopin ne Il signait Frycek di Giorgio e Elisabetta Appolonia con la regia di Claudio Laiso. È cantante e chitarrista del gruppo folk-rock TRENINCORSA con cui ha all’attivo gli album La danza dei sogni, Verso casa, Abracadàbra. Con il suo gruppo nel 2010 partecipa e vince Area Sanremo.
Musicalmente ha collaborato con diversi artisti quali, tra gli altri, Davide Van de Sfroos, Tonino Carotone, Nanni Svampa, Bandabardò.
www.trenincorsa.it

​Michele FAZIOLI, giornalista, di Bellinzona, una vita alla RSI, Radiotelevisione Svizzera. Laureato in Scienze Politiche all’Università di Losanna, ha diretto la redazione Nazionale e Regionale della Radio prima di approdare alla Televisione, dove per vent’anni ha diretto le testate giornalistiche quale Responsabile dell’Informazione. Ha ideato e condotto alcuni programmi, fra i quali “Controluce” (incontri domenicali con personaggi, durato vent’anni) e uno spazio settimanale in prima serata dedicato ai libri (durato venticinque anni). Ha diretto redazioni, dibattiti politici e programmi speciali ma la sua passione di sempre e di fondo resta quella dei libri. Non si considera un critico letterario (non lo è) ma un esperto, formatosi sul campo, di narrativa, frequentata soprattutto come lettore ma poi anche come responsabile di presentazioni, segnalazioni e commenti alla televisione e sulla stampa. È un divulgatore di libri e in questa prospettiva ha ideato il “Circolo dei Libri”. Ha collaborato con rubriche personali al “Giornale del Popolo” e tutt’ora collabora con al “Corriere del Ticino”, e a “Ticino Welcome”.
www.circolodeilibri.ch


invito-pedro-lenz


Dello stesso autore:

cover-pedro-smashword

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.