Home

“Nessun messaggio nuovo”, recensione di Francesca Ghittoni

Dada Montarolo, Nessun messaggio nuovo

Il romanzo di Dada Montarolo “Nessun messaggio nuovo”, non è uno di quelli che si leggano di filato in poche ore spensierate. La lettura richiede pause e riflessione: da un lato il tema: la malattia terminale che mette una data di scadenza alla vita; dall’altro lo stile dell’autrice colto, profondo, evocativo. L’impegno profuso dal lettore non toglie un grammo di piacevolezza all’esperienza; sono anzi i momenti in cui si chiude il libro, col dito a tenere il segno, a ripetersi in un sussurro una frase particolarmente riuscita, o a deglutire una verità scomoda, che rendono significativo il tempo passato a leggere.

La storia è svelata attraverso le email scritte per tre persone importanti , perdute da tempo. La sola verità che conti ora, la certezza irreversibile della morte, costringe il protagonista ad essere sincero: niente scuse e bugie, la vita è riesaminata alla luce della verità. In qualche modo ne esce una figura di ordinario eroismo: poiché tutti siamo chiamati ad affrontare, soli,  la fine della vita, ma, per farlo nella verità, ci vuole coraggio.

Il formato è particolarmente gradevole da maneggiare e comodo da leggere.
Raccomando questo libro a tutti quei lettori che abbiano voglia, o bisogno, di confrontarsi con temi forti e che, invece di distrarre ed anestetizzare il proprio cervello,  siano pronti a mettersi personalmente in gioco.

Francesca Ghittoni
www.facebook.com/Club-Letterario

cover-dada-ebook

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...