Home

Cooperazione – N. 45 – 8 novembre 2016

Un contadino ribelle

Pubblicato in romancio nel 1977 e ora, finalmente, in italiano, Marcel Dupond e i gemelli criminali (ed. Gabriele Capelli) è un romanzo breve che ci fa scoprire un autore di valore: l’engadinese Göri Klainguti (1945), premio Schiller per la letteratura nel 2005.

La storia rispecchia gli umori poliItici contestatari e antisistema degli anni Settanta. Protagonista è un contadino istruito e ribelle, Giachem Sulvèr. Il suo odio viscerale verso lo Stato lo porta a rifiutare i sussidi agricoli e a dichiarare all’anagrafe la nascita di uno solo dei due figli gemelli.

Un anarchico per caso, un neorurale, che si fida unicamente di sua moglie Babina e della natura. Attraverso il grottesco e l’ironico, Klainguti racconta poi le avventure dei confusionari e brillanti gemelli, dall’infanzia alla scuola, dalla vita privata al servizio militare. Una scrittura scoppiettante, divertente.

Una bella lettura!

cover-klainguti-h-rgb

1645co-kleinguti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...