Home

Patti chiari – venerdì 20 novembre – ore 21.10 – RSI La1

Cronaca di una morte per nulla ordinaria
Un atto di accusa contro il sistema sanitario svizzero (e il mancato rispetto dei diritti dei pazienti), la storia di un fallimento terapeutico.

665 giorni di ospedale, 500 in reparti di terapia intensiva, un interminabile incubo intriso di sofferenza e costellato di ostacoli: fallimenti terapeutici, diritti calpestati, rapporti conflittuali con medici, infermieri, strutture ospedaliere.

La lunga storia di questa odissea vissuta tra ospedali e cliniche, sia ticinesi sia svizzero tedesche, diventa un vero e proprio atto di accusa dell’intero sistema sanitario elvetico: tra incomprensibili negligenze, imperdonabili superficialità, comportamenti arroganti e problemi di comunicazione tra pazienti, familiari e personale ospedaliero.

A raccontarla davanti alle telecamere di Patti chiari, per la prima volta a volto scoperto, l’autrice fin qui anonima del libro “Fallimento terapeutico”. La sua testimonianza sconcerta, solleva dubbi, pone interrogativi: fino a che punto un paziente ha diritto di essere informato o di rinunciare ad essere informato, magari perché non vuole sapere che soffre di una malattia incurabile? E fino a che punto pazienti e famigliari possono – e forse devono – aver voce sulle terapie decise dai medici? E ancora: è il paziente, la famiglia, il medico o… la cassa malati a decidere quando è il momento di arrendersi di fronte alla malattia?

Un caso eccezionale, quello raccontato a Patti chiari, che racchiude in sé domande che in qualche modo riguardano tutti noi.


Invito presentazione libro 20.11.2015

Link Patti chiari

Alessia J., “Fallimento terapeutico. Una storia vera”
Scheda libro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...